Torre Federico

La Storia

Torre dei Poeti o Torre dei Venti, esiste più di un nome per indicare la Torre di Federico II ad Enna. La torre di forma ottagonale è un vero simbolo dell’ingegno e dell’apertura mentale dell’epoca (siamo nella prima metà del 1200). Federico II di Svevia grande amante delle arti e uomo di lettere la fece costruire perchè i primi poeti siciliani: Jacopo da Lentini, Ciullo d’Alcamo, Ruggerone da Palermo, Oddo e Guido delle Colonne vi si potessero riunire per leggere i loro versi e, anche egli, seduto tra di loro come un loro pari, lesse le sue poesie d’amore per Bianca Lancia. Dentro questa torre si può dire sia nato il volgare e la poesia italiana. Ma quello che incuriosisce della torre è la sua ubicazione, è come una monumentale “rosa dei venti”, una bussola al centro della Sicilia. La torre si trova a poche centinaia di metri dal centro esatto dell’intera Sicilia, è infatti possibile scorgere ad occhio nudo i tre mari siciliani (Mediterraeo, Jonio, Tirreno) oltre naturalmente all’Etna, pare che proprio che dall’alto di questa Torre sarebbe stato progettato l’intero sistema amministrativo e viario dell’intera Sicilia. Chi e come sia riuscito a stabilire con un “errore” (sicuramente voluto) di poche centinaia di metri il centro dell’isola più grande del Mediterraneo, in un’epoca in cui le mappe geografiche erano ancora rozze e imprecise e perfino la bussola aveva appena fatto la sua comparsa in Europa, è un vero mistero. Sicuramente una mano in tal senso venne data dai geografi e matematici arabi, storicamente esperti nel rilevamento di coordinate geografiche ed astronomiche. Ulteriore esempio dell’ambiente culturalmente aperto e di condivisione che si respirava in quel periodo. Anche la forma della torre è avvolta da un mistero, la forma ottagonale, infatti, potrebbe celare l’antica tradizione celtico-megalitica di orientamento solare coi solstizi, gli equinozi e simbolicamente con le altre quattro festività annuali (il Calendimaggio, la Notte di mezza estate, Ognissanti, e la Candelora). Da qualunque punto la si guardi la Torre di Federico II è una struttura affascinante che merita un posto d’onore tra i monumenti storici siciliani.

Dove si trova

Per guardare il video scarica l’App di Labirinto Sicilia!