Il Monastero

La Storia

Il Monastero dei Benedettini di Catania è da sempre un luogo avvolto nel mistero, sono diverse le storie che circolano a riguardo. Pare che ci fosse un tunnel sotterraneo che collegasse l’edificio con il Monastero delle Benedettine e che fosse usato per incontri amorosi e, purtroppo, per sbarazzarsi dei risultati di tali incontri. Il tunnel non è mai stato scoperto quindi si pensa sia solo una diceria. Ma che dire del fantasma che pare si aggiri nei locali del Monastero dove ha sede l’università di Catania? Alcuni studenti giurano di aver visto un’entità luminosa muoversi fra le aule durante la campagna di sensibilizzazione al risparmio energetico che si svolge ogni anno e che prevede lo spegnimento di tutte le luci per un’ora. Un modo per rendere più interessanti le ore passate sopra i libri? Può darsi. La conclusione a cui la maggior parte dei ragazzi è arrivata, è che si tratti dell’anima di qualche studente fuori corso che prova ancora a conseguire la tanto agognata laurea! Quello di cui nessuno parla è il vero segreto del Monastero e cioè la vita che, realmente, conducevano i monaci, raccolti nel silenzio e nella meditazione. Libri su libri, conservati come relique che conservano il profumo della cultura e del sapere, privilegio, allora, concesso a pochi. Non tutto il Monastero è aperto al pubblico, alcune zone preservano ancora i segreti di una vita ritirata e votata a Dio, una vera rarità oggigiorno, molto più di incontri amorosi illeciti e fantasmi di varia natura.

Dove si trova

Per guardare il video scarica l’App di Labirinto Sicilia!