Caronia: il paese che prende fuoco

La storia

I televisori si fondono, le prese di corrente prendono fuoco, così come i letti ed i cestini della carta, tutto inaspettatamente e senza l’apparente intervento diretto dell’uomo. E’ quello che succede dal 2004 a Canneto di Caronia in provincia di Messina. Ad oggi non ci sono spiegazioni certe a questi fenomeni. Gli abitanti di Caronia ne hanno sentite davvero di tutti i colori, fantasmi, esperimenti alieni e perfino il diavolo in persona. Esorcisti si sono offerti di recarsi in loco per svolgere i loro rituali anti demone e fan degli UFO si sono sbizzarriti nelle più fantasiose ipotesi che potessero coinvolgere E.T. od un’armata aliena pronta a sopraffarci. Le spiegazioni più realistiche si basano su “campi elettromagnetici”, questo infatti il primo responso dato dalla Protezione civile ma perfino le centraline, montate per monitorare l’episodio, prendono fuoco e le domande senza risposta aumentano. Anche gli “esperimenti militari TOP SECRET”, condotti da più stati nelle vicinanze del paese, sembrano essere una soluzione plausibile ma smentita dalle alte cariche. Tra le probabili cause degli incendi non si può fare a meno di annoverare il dolo, la mano umana. Poco tempo fa sono state svolte delle indagini a carico di un presunto piromane ma la cittadinanza ha nettamente rifiutato questa ipotesi. Molti degli abitanti lasciano le proprie case colpite dagli incendi, sorvegliano le abitazioni facendo dei turni per scongiurare ulteriori combustioni. Al momento non esistono risposte certe o soluzioni da attuare per risolvere il problema che ciclicamente si ripresenta e fa tremare i residenti, ormai esasperati dalla situazione, ai quali non resta che sperare che, prima o poi, si faccia luce su questi misteriosi avvenimenti che, da troppo tempo, creano disagio e, talvolta, mettono in pericolo la loro vita.

Dove si trova